oppure
del gestore

Obblighi di Crewfunding S.r.l. in qualità di gestore del portale www.crewfunding.it.

  1. Crewfunding opera con diligenza, correttezza e trasparenza, evitando che gli eventuali conflitti di interesse che potrebbero insorgere nello svolgimento dell’attività di gestione del portale incidano negativamente sugli interessi degli investitori e degli offerenti e assicurando la parità di trattamento dei destinatari delle offerte che si trovino in identiche condizioni. In particolare, Crewfunding ha elaborato, attua e mantiene un’efficace politica sui conflitti di interesse, formulata per iscritto, che consente di individuare le circostanze che generano o potrebbero generare un conflitto di interesse lesivo di uno più investitori, e che definisce le procedure da seguire e le misure da adottare per prevenire o gestire tali conflitti. Solo quando le procedure e le misure elaborate non siano sufficienti per assicurare, con ragionevole certezza, che il rischio di nuocere agli interessi degli investitori sia evitato, Crewfunding, come misura estrema, comunica chiaramente agli stessi la natura generale e/o le fonti di tali conflitti e le misure adottate per mitigare i relativi rischi.
  2. Crewfunding rende disponibili agli investitori, in maniera dettagliata, corretta, chiara, non fuorviante e senza omissioni, tutte le informazioni riguardanti l’offerta che sono fornite dall’offerente affinché gli stessi possano ragionevolmente e compiutamente comprendere la natura dell’investimento, il tipo di strumenti finanziari offerti e i rischi ad essi connessi e prendere le decisioni in materia di investimenti in modo consapevole.
  3. Crewfunding richiama l’attenzione degli investitori diversi dagli investitori professionali (o dalle altre categorie di investitori indicate all’articolo 24, comma 2, del Regolamento Consob adottato con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013) sull’opportunità che gli investimenti in attività finanziaria ad alto rischio siano adeguatamente rapportati alle proprie disponibilità finanziarie. Crewfunding non diffonde notizie che siano non coerenti con le informazioni pubblicate sul portale e si astiene dal formulare raccomandazioni riguardanti gli strumenti finanziari oggetto delle singole offerte atte ad influenzare l’andamento delle adesioni alle medesime. Crewfunding richiama l’attenzione degli investitori sui limiti imposti dall’articolo 2412 del codice civile per l’emissione di obbligazioni da parte di società per azioni e dall’articolo 2483 del codice civile per l’emissione di titoli di debito da parte di società a responsabilità limitata, nonché sugli eventuali, ulteriori, limiti posti dalla disciplina speciale applicabile.
  4. Crewfunding assicura che le informazioni fornite tramite il portale siano aggiornate, accessibili almeno per i dodici mesi successivi alla chiusura delle offerte e rese disponibili agli interessati che ne facciano richiesta per un periodo di cinque anni dalla data di chiusura dell’offerta.
  5. Crewfunding assicura agli investitori diversi dagli investitori professionali (o dalle altre categorie di investitori indicate all’articolo 24, comma 2, del Regolamento Consob adottato con delibera n. 18592 del 26 giugno 2013) il diritto di recedere dall’ordine di adesione, senza alcuna spesa, tramite comunicazione rivolta al gestore medesimo, entro sette giorni decorrenti dalla data dell’ordine.

Crewfunding effettua direttamente la verifica di adeguatezza degli strumenti finanziari oggetti delle offerte prevista dall’articolo 13, comma 5-bis, del Regolamento Consob n. 18592/2013, senza ricorrere agli intermediari autorizzati (ovvero le Banche o le imprese di investimento incaricate di gestire gli ordini degli investitori). La verifica di adeguatezza è condotta on-line tramite un apposito questionario, che gli investitori dovranno compilare al momento della registrazione oppure prima di perfezionare l’investimento. Il questionario consente al gestore di verificare che l’investitore abbia il livello di esperienza e conoscenza necessario per comprendere le caratteristiche essenziali e i rischi che l’investimento comporta, sulla base delle informazioni fornite ai sensi dell’articolo 15, comma 2, lettera b), del Regolamento Consob n. 18592/2013. Tali informazioni fanno riferimento almeno:

i) ai tipi di servizi, operazioni, effettuate anche tramite portali on-line, e strumenti finanziari con i quali l’investitore ha dimestichezza;
ii) alla natura, al volume e alla frequenza delle operazioni, effettuate anche tramite portali on-line, su strumenti finanziari, realizzate dall’investitore e al periodo durante il quale queste operazioni sono state eseguite;
iii) al livello di istruzione, alla professione, o se rilevante, alla precedente professione dell’investitore;

Qualora il gestore ritenga che lo strumento non sia appropriato per il cliente lo avverte di tale situazione, anche attraverso sistemi di comunicazione elettronica.

Crewfunding assicura che le offerte aventi ad oggetto obbligazioni o titoli di debito vengano effettuate in una sezione del portale diversa da quella in cui si svolge la raccolta di capitale di rischio. Crewfunding assicura che:
(i) per ciascuna offerta avente ad oggetto obbligazioni, siano rispettati i limiti posti dall’articolo 2412 e che le offerte effettuate entro tali limiti siano rivolte ai soli investitori
individuati all’articolo 24, commi 2, e 2-quater, del Regolamento Consob n. 18592/2013;
(ii) per ciascuna offerta avente ad oggetto titoli di debito, siano rispettati i limiti posti dall’articolo 2483 del codice civile, ove pertinenti, nonché gli ulteriori limiti posti dalla disciplina speciale applicabile.

AVVERTENZE SULLA VALUTAZIONE DI APPROPRIATZZA EFFETTUATA DA CREWFUNDING E SULLE CARATTERISTICHE ESSENZIALI E I RISCHI CHE L’INVESTIMENTO COMPORTA

Crewfunding effettua le verifiche necessarie ai fini della valutazione di appropriatezza dell’operazione mediante la somministrazione di un questionario in modalità on-line. Il questionario è appositamente costruito per la verifica del livello di esperienza e conoscenza necessario per comprendere le caratteristiche essenziali e i rischi che l’investimento comporta. La compilazione del questionario è obbligatoria per ciascun soggetto interessato a perfezionare l’investimento (che non sia un utente professionale).

La valutazione di appropriatezza è effettuata nell’interesse degli investitori e consente di verificare che l’investimento sia in linea il livello di esperienza e conoscenza degli investitori, necessari per comprendere i rischi che lo strumento finanziario che si intende acquistare comporta.
Il questionario ha una validità di 12 mesi è può essere aggiornato in qualsiasi momento nell’area riservata di ciascun investitore.

Crewfunding, mediante le risposte fornite al questionario, valuta se l’investimento che si intende perfezionare è appropriato, tenuto conto che tutti gli investimenti effettuati tramite il portale sono caratterizzati dal più altro grado di rischio, consistente nella possibilità di perdita dell’intero capitale investito e da alta illiquidità dello strumento finanziario acquistato.

Al termine della compilazione dei campi richiesti, l’investitore riceverà un risultato positivo (di idoneità) o negativo (di inidoneità) che consentirà al gestore di determinare l’appropriatezza dello strumento per il cliente investitore. In caso di esito negativo, ossia nell’eventualità in cui lo strumento risultasse essere inappropriato, l’investitore potrà comunque effettuare l’investimento, come previsto dalla normativa.